Percorso pedonale sul ponte Grande a Chiampo

Il ponte sorge sul fiume Chiampo, in corrispondenza dell’incrocio tra la Strada Provinciale 43 che ne costeggia la riva sinistra e la direttrice che unisce via dal Maso Bruno e via XXV Aprile. Il progetto curato da Sinergo su committenza del comune di Chiampo realizza un percorso ciclopedonale protetto e separato dalla carreggiata stradale esistente, che collega così in sicurezza il marciapiede e il passaggio pedonale esistenti sulla strada provinciale, sulla riva sinistra, con la rete di percorsi che attraversa il centro abitato sulla riva destra. Il nuovo collegamento è realizzato a monte del ponte con una larghezza di circa 2,8 metri e una lunghezza di circa 19 m – per una superficie di impalcato di circa 52 metri quadri. 

L’allargamento avviene tramite la costruzione di una struttura metallica ancorata a sbalzo al ponte. Data la natura storica del manufatto, si è deciso di realizzare una struttura il più possibile leggera e trasparente, sia per minimizzare i carichi, sia per non compromettere la lettura unitaria del ponte. Più in generale, il progetto – approvato dalla Soprintendenza competente – è improntato a un criterio di riconoscibilità e reversibilità degli interventi . Il piano di calpestio è pertanto realizzato con un leggero assito composto da profili in legno ricomposto, mentre il parapetto è composto da specchiature in rete metallica inossidabile tese da profili metallici tubolari.