Una testimonianza del Cinquecento veronese cover

A cavallo delle vacanze natalizie il raggruppamento di cui Sinergo è capofila ha firmato con il Comune di Verona il contratto per seguire il restauro e la riqualificazione di palazzo Bocca Trezza – una fra le più importanti testimonianze dell’architettura veronese del Cinquecento.

Oltre a curare il progetto impiantistico, Sinergo coordinerà le attività di progettazione, che vedranno impegnati per la parte architettonica lo Studio ACME di Verona e Mario Spinelli. Il progetto strutturale verrà sviluppato dal professore Lorenzo Jurina.

Il restauro dell’edificio – il quale versa in condizioni di grave abbandono da più di dieci anni – verrà finanziato con il Bando Periferie per più di 8 milioni di euro.