Nuovo ponte ad arco sull'autostrada A4

Il progetto realizza il nuovo attraversamento dell’autostrada A4 in corrispondenza dell’uscita Padova Est.
La proposta progettuale avanzata da Sinergo Spa mira alla caratterizzazione formale dello svincolo, che segna l’inizio del tratto autostradale di competenza di CAV, con la realizzazione di un ponte metallico strallato.
Lo schema proposto realizza una forma strutturale al contempo fortemente riconoscibile e di grande leggerezza visiva. Il viadotto è realizzato con un ponte ad arco a via inferiore. La struttura portante è costituita da un arco parabolico composto da due correnti tubolari. I due archi presentano diversa luce (maggiore nell’arco a ovest, minore in quello a est) in ragione della diversa larghezza delle sezioni di impalcato che devono sostenere (carreggiata a 2 corsie in direzione del casello nella porzione ovest, verso Milano, a 1 corsia in direzione dell’immissione a est, verso Venezia) e realizzano così una struttura metallica asimmetrica che risponde appunto all’assetto geometrico dello svincolo. L’arco assume così una affusolata forma a semiluna, quasi a richiamare la curvatura di una vela spiegata al vento. La stabilità nel piano traversale è conferita attraverso la connessione degli archi con una reticolare tubolare snella, e dalla pendinatura stessa, mentre lo scarico delle massime reazioni al piede degli archi avviene all’imposta, dove questi si congiungono nel medesimo punto nel quale si connette anche l’elemento di catena inferiore, centralmente dell’impalcato.