Senza dimenticare le proprie origini di società di ingegneria - anzi facendo tesoro del patrimonio di competenze di cui dispone nel campo dell’analisi tecnologica dei progetti - Sinergo dal 2010 si occupa di progettazione architettonica, prestando particolare attenzione al tema delle infrastrutture e della riqualificazione urbana. L’attività del suo gruppo di progettazione, oltre a esprimersi in un’ampia serie di incarichi in ambito veneziano, si applica all’elaborazione di proposte per concorsi e bandi di progettazione italiani e internazionali. Il recupero dell’esistente - Tra le attività di progettazione architettonica di cui si occupa la società, particolare rilievo è assunto dagli interventi sull’edilizia storica. In quest’ambito Sinergo vanta una serie importante di referenze: la progettazione esecutiva per la ristrutturazione della sede della Facoltà di Sociologia di Trento e la conversione della scuola Damiano Chiesa di Rovereto in sede universitaria, gli interventi di riqualificazione del plesso monumentale di Villa Erizzo a Mestre, la conversione del vecchio tribunale di Treviso nella sede della società Property, il recupero delle batterie della prima guerra mondiale Amalfi e Vettor Pisani a Cavallino Treporti.